Come prendersi cura dei capelli secchi, crespi e fragili in inverno: 9 rimedi per proteggere i capelli dal freddo

Anche in inverno i capelli sono sottoposti a stress e traumi che rischiano di danneggiarli. C’è bisogno di particolari accorgimenti per prendersi cura dei capelli e proteggerli dai danni che il freddo e abitudini tipiche del periodo invernale possono arrecare. Tra temperature che si abbassano, umidità, copricapi che si indossano, tendenza a lavare i capelli con acqua troppo calda e usare phon e piastre capelli spesso, i capelli sono infatti sotto attacco anche in inverno e c’è il rischio di capelli secchi, sfibrati, crespi, spenti e con la tendenza a scolorirsi più facilmente.

Per questo abbiamo stilato una lista non esaustiva ma sufficiente di consigli di haircare per rispondere alla domanda “Come prendersi cura dei capelli secchi, crespi e fragili in questi freddi mesi invernali?”

Una haircare beauty routine invernale

Uomini e donne – soprattutto le donne – che vogliono apparire sempre con un look impeccabile curano i propri capelli con una haircare beauty routine accurata durante tutto l’anno. Chi è particolarmente attento all’aspetto e alla salute della sua chioma sa che ad ogni stagione, ad ogni periodo dell’anno i capelli affrontano determinate sfide e hanno certi bisogni, per questo seguono già una routine ben definita per il periodo invernale. Qui vi suggeriamo 9 rimedi per proteggere e risanare i capelli in inverno e avere capelli in salute.

1- Cura dei capelli secchi, crespi e fragili con una detersione delicata e nutriente e acqua tiepida

Le temperature fredde creano un problema sia ai capelli sia al cuoio capelluto che tende a produrre sempre meno sebo quanto più le temperature si abbassano. È testato il fatto che ad una temperatura di -8° la produzione di sebo addirittura si arresta perché le ghiandole sebacee ne risentono.

È possibile agire in via preventiva per evitare capelli poco nutriti, fragili, spenti e crespi. Se poi i danni sono già stati fatti, allora si può intervenire per riparare i capelli danneggiati.

  •   I capelli in inverno è preferibile vengano lavati con acqua tiepida sia per evitare lo shock termico tra le temperature esterne e quelle dell’acqua calda, sia perché l’acqua calda di per sé è dannosa per il cuoio capelluto perché lo aggredisce, danneggia il fusto perché apre le scaglie dei capelli rischiando di sfibrarli, farli diventare secchi e di far perdere più velocemente il colore qualora si tratti di capelli colorati. L’acqua tiepida consente la chiusura delle cuticole e di conservare la giusta idratazione con il beneficio di avere i capelli meno crespi e più luminosi.
  •   Scegliere uno shampoo adatto al proprio tipo di capelli, un detergente non aggressivo per evitare che i capelli siano privati dei loro oli naturali che li mantengono protetti e idratati. A tal proposito sono adatti shampoo ricchi di oli naturali quali l’olio di oliva e l’olio di jojoba, ottimi per nutrire a fondo il fusto del capello e idratare intensamente tutta la chioma. Stesse proprietà nutrienti e idratanti sono possedute dall’olio di avocado e dal fieno greco, che rendono i capelli particolarmente morbidi e pettinabili. Si può poi ridurre il rischio legato a frequenti lavaggi con l’uso di shampoo secco adatto.

2- Utilizzo di maschera capelli nutriente

Se iniziano a mostrare i primi danni dovuti al freddo, mostrandosi capelli secchi e spenti, dopo la detersione applicare una maschera nutriente e idratante per capelli con costanza, almeno una volta a settimana efficace. È il trattamento capelli ideale che aiuta a garantire ai capelli idratazione, protezione e morbidezza. L’applicazione va fatta sia sulle radici che sulle punte, per chiudere le squame del fusto, e va tenuta in posa per almeno 15 minuti. L’utilizzo di pellicola per coprire la testa con una pellicola aiuta a intensificare l’effetto. Va poi rimossa con il risciacquo, sempre con acqua tiepida.

3- Utilizzo di oli naturali per un trattamento capelli che intensifichi l’effetto idratante e rigenerante sui capelli secchi e crespi

Si possono anche utilizzare degli oli naturali in concomitanza o in sostituzione dello shampoo, della maschera capelli nutriente e idratante o di altri trattamenti capelli a base di questi stessi oli.

Una volta risciacquata la chioma, per aumentare l’effetto idratante e rigenerante, si può applicare una goccia di olio di oliva prima dell’asciugatura (attenzione a non esagerare perché si rischia di appesantire i capelli e renderli unti!). Si ridurrà così il rischio di capelli secchi perché l’olio d’oliva penetra a fondo nella fibra del capello, creando una guaina protettiva che la rigenera e la rinforza, proteggendola così dalle aggressioni esterne.

4- Utilizzo di spazzole e pettini adatti

Attenzione al brushing: anche pettinare e spazzolare i capelli richiede delicatezza e l’utilizzo di pettini e spazzole adatte ai capelli, meglio se ad effetto antistatico, che evitano che i capelli si elettrizzino. Ricordarsi di utilizzarli solo dopo aver tamponato i capelli per evitare di spezzarli pettinandoli e spazzolandoli durante il momento di maggior fragilità, quando sono bagnati.

5- Massaggi delicati del cuoio capelluto

Il massaggio delicato del cuoio capelluto, fatto per circa 5 minuti attraverso movimenti delicati e circolari dei polpastrelli delle dita, è un rimedio contro i capelli secchi. Il massaggio infatti aiuta il microcircolo e di conseguenza la nutrizione dei capelli: la circolazione sarà attivata e i follicoli piliferi dei capelli riceveranno maggiore nutrizione.

6- Asciugare sempre i capelli e limitare l’uso di piastre capelli preceduto dall’utilizzo di un termoprotettore capelli

Evitare di lasciar asciugare i capelli in modo naturale in inverno: non solo aumenta il rischio di raffreddore e febbre ma anche la possibilità di capelli indomabili e crespi. È buona abitudine applicare un termoprotettore capelli e asciugarli con il phon alternando temperatura fredda a tiepida. Limitare l’uso di piastra per capelli.

7- Alimentazione ricca di vitamine, minerali e acidi grassi

Anche avere una corretta alimentazione è un modo per prendersi cura dei capelli in inverno. Per proteggere i capelli dal freddo è essenziale un’alimentazione ricca di vitamine e minerali, il nutrimento più importante per i nostri capelli:

  •   cereali integrali, frutta, verdura e Omega 3 sono la migliore arma contro la secchezza e la disidratazione e non solo il modo per rinforzare il sistema immunitario
  •   le vitamine B, C ed E, insieme ai minerali zinco e selenio sono indispensabili per il benessere della chioma
  •   gli acidi grassi come gli Omega 3 – di cui sono ricchi il pesce, la frutta secca – e gli Omega 9, sono indispensabili per avere capelli sani anche in inverno. Infatti i grassi contenuti negli Omega 3 e 9, sono molto simili a quelli presenti nella struttura dei capelli e il loro consumo nelle giuste quantità nutre, rinvigorisce e rende resistenti i capelli anche dall’interno. In caso di capelli fragili, spenti, che si spezzano o che cadono, è possibile integrare il loro apporto con integratori alimentari di vitamine, minerali e acidi grassi.

8- Utilizzo di copricapi adatti

Se da una parte i copricapi invernali proteggono testa e capelli dal freddo, dall’altra li sottopongono a stress legato ai movimenti per indossarli e toglierli e a notevoli sbalzi di temperatura. Inoltre copricapi in lana e materiali sintetici tendono ad elettrizzare i capelli. Occorre allora trovare il giusto compromesso tra l’utilizzo di berretti e cappelli e il materiale di cui sono fatti. Meglio evitare il contatto diretto tra capelli e lana e tessuti sintetici che possono rendere i capelli fragili fino al punto che si possono rompere. Per questo è bene che ogni copricapo all’interno sia rivestito con una fodera di raso, seta o cotone.

9- Evitare ambienti troppo secchi

Gli ambienti chiusi e riscaldati a temperature elevate con ricircolo dell’aria poco frequente rendono l’aria particolarmente secca. Questa indebolisce il sistema immunitario e pure i capelli, che diventano subito, capelli secchi, più disidratati e fragile. Umidificare e reidratare l’aria attraverso un umidificatore garantisce un’aria più sana e insieme ad essa benefici per tutto il sistema immunitario e per i capelli.